Cart Share Subscribe

La Verità riguardo l'Energia Mascolina e Femminina

La Verità riguardo l'Energia Mascolina e Femminina

Estratto dalla serie di webinari “Relazioni durante il Cambiamento”
 
Questo cambiamento di coscienza è profondo. È fondamentale e sta avvenendo dall'interno verso l'esterno. Sta cambiando come pensi, come percepisci e ciò in cui credi. Altererà la tua percezione del mondo attorno a te, più importante ancora, cambierà le tue relazioni in qualunque cosa tranne ciò che conosci. È davvero eccitante. È molto espansivo.
 
Una delle cose di cui sono consapevole è che all'inizio il Creatore disse “desidero conoscere me stesso fino a 'più lontano limite del limite più lontano, così che io possa comprendere me stesso.” In termini reali il Creatore stava dicendo “desidero conoscere me stesso in relazione a e con ogni cosa attorno a me.” Ciò riguarda la relazione, la tua relazione con ogni cosa attorno a te e come tu la percepisci dall'interno.
 
Nella Terza Dimensione l'Energia Mascolina e Femminina sono molto squilibrate. Avete mai partecipato ad un gioco dove non conoscevate le regole e nonostante tutto avete continuato a giocarci? Come la borsa, ad esempio. Come avete fatto? Molti nella terza dimensione non conoscono le regole e pertanto non sanno come riuscire o uscire dal gioco. Divenire consapevoli e comprendere le regole e le strutture della Terza e Quarta dimensione è un modo per muoversi fuori dalla Terza dimensione e scegliere di vivere nelle più elevate Quarta e Quinta dimensione. Conoscere le regole del gioco che stiamo facendo è davvero un gran bell'affare. Molti neppure esplorano le regole, perché sono troppo occupati a muoversi dal passato al futuro e non passano un singolo momento di tempo cosciente nel presente.
 
La relazione è il gioco più grande sul pianeta e molti di noi non ne conoscono le regole.Pertanto non sappiamo come giocare con successo e con agio. Voi siete in relazione con ogni cosa che vi circonda. Come lo percepite è davvero fondamentale ed ha effetto sulla vostra esperienza di ciò che vi circonda e delle altre persone.

Molti di noi comprendono la relazione in determinati modi perché alcuni al di fuori di noi ci hanno detto: “Queste sono le regole; questo è ciò che dovresti fare, questo è come dovresti muoverti attraverso la vita; questo è giusto-sbagliato, questa è la verità e questa è la non verità. Frequentiamo queste persone qui, ma non parliamo a quelle persone là.” In altre parole, la vostra relazione con qualunque cosa è stata condizionata dalla vostra infanzia. La terza dimensione è condizionale. Nella terza dimensione, non c'è nulla come “incondizionale”. L'incondizionalità comincia nel tempo presente, nella quarta dimensione. Sì, noi viviamo in entrambe la terza e la quarta dimensione simultaneamente. Ed è nostra scelta cosciente, o incosciente, di vivere in uno o nell'altro in qualsiasi momento. 

Uno degli aspetti più fondamentali, o “regole”, del gioco della relazione è di comprendere l'energia Mascolina e Femminina. Non sto parlando di corpi, uomini e donne, marito e moglie, genitori e figli, oppure amanti. Faccio riferimento alla vostra natura ed espressione personale dell'energia creativa mascolina e femminina. Senza comprendere l'energia mascolina e femminina possiamo diventare davvero sbilanciati.

MascuAvete mai notato che il Mascolino e il Femminino non comunicano affatto sulla stessa lunghezza d'onda? Il Mascolino e il Femminino in qualche modo sembrano non connettersi in questa realtà tridimensionale. C'è un motivo per questo. Permettetemi di illustrarvi la differenza tra mascolino e femminino nel modo più semplice possibile. Userò il concetto della geometria. Non fatevi spaventare dalla parola geometria. Molto semplicemente, l'Energia Mascolina è composta da linee rette e angoli. L'Energia Femminina è costituita da curve e mulinelli. Non ci sono linee rette e angoli nell'energia femminina e non ci sono curve e mulinelli nell'energia mascolina. L'Energia Femminina è anche molto energica e veloce. L'Energia Mascolina è lenta e fiacca. Per semplificare, l'energia mascolina detiene 40 punti di energia e l'energia femminina ne detiene 140. L'energia femminina è molto espansiva, molto creativa, e molto fluida. L'energia femminina può fare 25 cose in un solo momento mentre vortica e curva. L’ energia mascolina dice “linea retta” fai una linea retta. Vai dal punto A al punto B al punto C e poi indietro al punto A. È assolutamente indispensabile per creazioni equilibrate avere accesso ad entrambe queste energie creative.

Comunque, l'energia mascolina senza la femminina non è completa; non si sente di valore; non è nutrita o apprezzata. Si sente incompleta. Non sto parlando degli uomini, e sì, sì, sto parlando degli uomini. Non sto parlando delle donne, e sto parlando anche delle donne. Ma molto più importante, sto parlando del vostro personale equilibrio mascolino e femminino. L'energia femminina senza l'energia mascolina non è completa; si sente priva di supporto; non è focalizzata; è sparsa e instabile; è senza scopo, e come risultato non ha alcun senso di riuscita.

Forte Mascolino. Debole Femminino.

Nella terza dimensione, quando il mascolino è squilibrato si può mostrare in diversi modi. Ora, rendete ciò che sto per dirvi molto personale. Vedete se riuscite ad applicarlo alle vostre personali energie creative. Per favore ascoltate le parole e leggete anche fra le righe. 

Quando l'energia mascolina si sente come se non fosse abbastanza brava, quando è nella paura, quando gli è stato detto che non avrà mai successo, che non merita nulla, che non ha valore, ecco così è squilibrata. Per compensare, l'energia mascolina può dimostrare una falsa forza. È come se si gonfiasse e dicesse “Io ho queste grandi idee e questi grandi sogni; voglio guidarlo e crearlo. So cosa sto facendo. Seguimi.” Tutto questo è molto reale. E quando una femmina che è anche lei nella paura e debole, timida o ritirata, incontra questo maschio gonfiato, l'accoppiata è perfetta. Infatti, la Legge dell'Attrazione dona ad ognuno di loro esattamente ciò che stanno chiedendo. Nel suo svolgimento, comunque, apparirà in questo modo.

Disegnate nella vostra mente una linea retta e poi faceste una linea ad angolo che diparte da quella prima linea. (Vedi il diagramma a sinistra.) L’Energia Mascolina guida: “Vieni con me. Io so. Io ho questo grande sogno. Costruirò questa meravigliosa casa per te a Toronto in Canada.” E l'Energia Femminina dice “Oh, è meraviglioso. Ho sempre voluto una grande casa Toronto.” Il mascolino e il femminino cominciano insieme al primo punto della linea e il mascolino va avanti mentre il femminino, poiché il femminino ha linee curve e vorticose, comincia a creare. Sceglie nuovi colori, nuovi tendaggi e idea il paesaggio. È invogliata e soddisfatta del fatto che creerà il suo nido.

Il Mascolino continua avanti, poi la solita abitudine della paura e dell'auto dubitarsi emerge. Il mascolino esita e comincia a temere di fallire. “Non so cosa fare. Perché mi è stato detto che sono senza speranza. Non ce la farò. Non merito niente” e il mascolino mette in dubbio la sua abilità e si ferma dal costruire la grande casa. Così il mascolino ha costruito l'80% della nuova casa. Ha viaggiato lungo l'80% di quella linea blu e poi ha detto “No, penso che ci dovremo spostare verso un clima tropicale, sarà più carino e potremmo avere una casa sulla spiaggia alle Hawaii. So cosa è meglio. Seguimi alle Hawaii.”

L'energia femminina è la fuori che vortica attorno a Toronto e si deve ora fermare dal creare. È incompleta ora. Non è in grado di completare i suoi piani. L'Energia Femminina dice “Oh, bene, ok, una spiaggia tropicale sarebbe davvero carina. Amerei una casa sulla spiaggia delle Hawaii. Ti amo e mi fido di te.” E si spostano, ma lei è incompleta. Lui pure è incompleto, ma comincia a costruire la casa alle Hawaii. Lei compra ill pavimento di bambù e pianta i fiori di ibisco.

Di nuovo, all'80% del processo, lo squilibrato “forte” mascolino dice: “Bene, penso che ho bisogno di cambiare lavoro, il che significa che ci dovremo spostare a Londra. Vieni con me a Londra e potremo avere una casa sulla spiaggia un altro giorno.” Di nuovo l'energia femminina è incompleta. L’ energia mascolina conduce il gioco e l'energia femminina comincia a divenire frustrata e arrabbiata, e forse anche risentita. La creatività femminina viene scoraggiata poiché era davvero eccitata riguardo la casa sulla spiaggia. Stava diventando davvero creativa perché questo è ciò che l'energia femminina fa. E così continua e continua.

il mese scorso abbiamo cominciato a discutere della differenza fra le energie creative Femminina e Mascolina e cosa accade quando queste energie sono sbilanciate. Tenete in mente che non stiamo parlando di persone maschili e femminili. Tutto questo riguarda l'Energia Creativa che ognuno di noi può sfruttare e utilizzare. Non importa quale genere o orientamento, abbiamo tutti noi accesso a un meraviglioso potenziale creativo mascolino e femminino. Abbiamo anche parlato di ciò che accade quando l'energia mascolina si dimostra come dominante e quella femminile si dimostra debole. Continuiamo ora con altre possibilità di squilibrio. Notate se riconoscete in questi schemi vite di coloro che sono attorno a voi; e il modo in cui voi create.

Forte Femminino - Debole Mascolino

Se invertite i ruoli di cui abbiamo parlato il mese scorso e l'energia femminina è molto forte e quella mascolina è debole, è come se l'energia femminina dicesse: “Ho questi grandi sogni e desideri. Desidero avere questo… Voglio quello… Vorrei avere quelle altre cose là.” Ma talvolta dietro questa apparente forza e determinazione, c'è “non posso avere” “non lo merito” “non posso ricevere”. L'energia creativa femminina senza l'equilibrio della struttura dell'energia mascolina è davvero dispersa; è molto inaffidabile. È come se versaste dell'acqua su una superficie di un tavolo, si sparge ovunque; non è contenuta, focalizzata o diretta. Non c'è alcuna struttura (la coppa) per poter contenere il potere creativo femminino.

Quando questo Femminino squilibrato chiede al Mascolino: “Oh, voglio che tu mi costruisca una casa” il mascolino dice “mi piacerebbe costruirti una casa. Io sono un falegname, posso costruirti una casa. Ti amo. E se ne va in giro eccitato a raccogliere la legna, le pietre i cavi elettrici, e comincia costruire questa bellissima casa.” Questa è la creatività delle linee rette e degli angoli di cui abbiamo parlato il mese scorso.

Nel frattempo l’energia Femminina continua a creare. Dopo aver chiesto una casa, se ne va a una classe di yoga, the con gli amici, a fare shopping e compra gli ingredienti per una cena da gourmet. Le curve e i mulinelli della creatività. Quando finalmente porta la sua attenzione nuovamente sulla casa, chiede al Mascolino, “Ciao, che cosa stai facendo?”

“Beh” dice l'energia Mascolina “Sto costruendo la casa che mi hai detto di volere”

“E quando l'ho detto?” Lei risponde. “Veramente ciò che io voglio è muovermi sulla spiaggia 

ed avere una casa là.“

“Ok, posso costruirti una casa sulla spiaggia.”

“Oh sarebbe grandioso” risponde l'Energia Femminina. E via se ne vanno e la storia si ripete. Con questo schema non ancorato e dispersivo, l'Energia Mascolina si sente invalidata, non apprezzata, non ascoltata. Questa dispersiva energia femminina vortica 

tutto intorno in un modo non contenuto e l'energia mascolina segue, o almeno ci prova. Quando lei cambia idea ancora e ancora, anche l'energia mascolina cambia la sua direzione per lei, cercando di costruire una casa, una struttura dentro la quale lei possa felicemente creare. Comunque, con questo schema, sia l'energia creativa femminina che mascolina sono incomplete e col tempo arriva la frustrazione. Conoscete qualcuno così (voi)? Queste persone non sono ancorate, non terminano i molti progetti che hanno iniziato mentre sono occupate a far emergere nuove idee. Possono anche aver salvato tutto il materiale le risorse che hanno raggruppato per ognuno di questi progetti per anni, promettendosi di ritornarci un giorno.

Femminino Debole - Mascolino Debole

C’è anche lo schema dell'energia femminina debole insieme con l'energia creativa mascolina debole. In questo caso, nessuno dei due sta creando facilmente e nessuno dei due riceve o completa i propri desideri. Entrambi sono terrorizzati. L'energia debole non crea; diviene molto frustrata e non ha alcun permesso di parlare, di porre direzioni, di assumersi responsabilità. Qualche volta in questo caso, nè l’energia mascolina, né quella femminina possono definire o chiedere i loro desideri. Il primo passo della creazione non è neppure intrapreso. Non si costruisce la struttura. L'energia mascolina non costruisce la struttura dentro la quale il femminino possa creare e il femminino neppure definisce cosa vuole affinché sia costruito. Potete riconoscere questo schema di creazione in coloro che vi sono attorno. Sembra che le decisioni non vengono mai prese e che si cambi idea frequentemente. Non c'è alcun movimento in avanti. Può avvenire l'inerzia. Entrambi vogliono che l'altro prenda decisioni su quale film andare a vedere e presto è troppo tardi. Tutti i bei film sono già arrivati e passati. Da un punto di vista di esplorazione personale, potreste essere consapevoli di questa dinamica palesata nelle vite di altri attorno a voi e ultimamente, nel vostro stesso processo creativo. Conoscete qualcuno che esibisce inerzia e non sta creando pienamente nel modo in cui voi sapete che hanno il potenziale di fare? Forse non si assumono rischi e fanno uso di un vocabolario che è un'auto disfatta?

Femminino Forte - Mascolino Forte

L'altra faccia della medaglia è lo schema di creazione del Forte Femminino e del Forte Mascolino. Nuovamente entrambi sono nella paura e, internamente, in un bel caso di confusione e insicurezza. Ci sarà molta competizione, spingere e premere, incompletezza e sconvolgimento. Entrambi i poteri creativi possono essere davvero testardi e mancare di compromesso. Conseguentemente entrambi puntano i loro piedi e nulla viene creato. Potreste conoscere persone che lo fanno nel loro spazio creativo. Possono vantarsi e fare gli spacconi e presentarsi come sicuri di loro stessi e abili, ma in realtà, hanno raggiunto davvero poco nelle loro vite. Queste persone potrebbero “sapere tutto” e discutere su ogni suggerimento che altri possono dare.

Come abbiamo fatto a scombussolarci così?

Quando l'energia creativa mascolina dentro di voi è troppo debole o troppo forte e l'energia femminina dentro di voi è troppo debole o troppo forte, definiamo questo il gioco della terza dimensione del “io non sono o.k.”. Questo è dove molti di noi hanno imparato ad essere e a vivere le loro vite. Come siamo finiti qui, in questo stato di squilibrio? Ecco un esempio: c'è una piccola ragazza o un piccolo ragazzo che sono davvero di talento, molto abili e molto sapienti. Lei è davvero eccitata riguardo a chi è e a che cosa vuole fare. È davvero fiduciosa in se stessa e su cosa sia possibile. Lei dice semplicemente: “io posso!!” Questa piccola ragazzina s'incammina sul suo sentiero e crea meravigliosi disegni e un’arte grandiosa. Canta tutto il tempo e appassionatamente costruisce stupefacenti cose. Forse circa a tre anni è estremamente di successo nel mondo e un giorno dice al suo adulto preferito “guarda il mio elefante” poiché è è un bellissimo elefante e lei è davvero compiaciuta della sua creazione. L'adulto risponde “non sai che gli elefanti non sono arancioni? E d'altronde questo è un pasticcio scarabocchiato. Dovresti colorare dentro le linee.”

Questo è davvero uno shock e un'invalidazione che questa piccola ragazzina cade e rinuncia alla sua autostima e potere. La convinzione “Non sei ok” scivola a destra nel piccolo comparto dove “io sono grande e di successo” era solito trovarsi fino ad un momento fa. All'inizio la piccola bambina è confusa, poi fa una delle seguenti due cose. Potrebbe dire “bene, ti farò vedere” e per il resto della sua vita lavora per dimostrare di essere brava. Potrebbe diventare una personalità di tipo A e una ultra vincente al fine di mostrare a quell'adulto di tempo fa che lei è davvero di valore. Comunque permane un piccolo dubbio “sono ok?” che siede nel suo spazio e nelle sue convinzioni riguardo sè stessa. Ha pensieri personali come “non sono sicura che questi dipinti che ho appena fatto valgano davvero diecimila dollari” anche se all'esterno si presenta come assolutamente sicura di sé, determinata e forte.

L'altra possibile reazione che il piccolo bambino può avere è “Bene, forse quell'adulto aveva ragione. Forse non sono poi così bravo dopotutto.” Può non tornare più a quell'espressione potente e di talento che un tempo aveva. Quel bambino appassionato cresce per nascondersi, dubitare di ogni decisione senza prendersi molti rischi.

Ognuno di noi ha sperimentato il risultato di questa distorta energia creativa. Una volta che comprendete le distinzioni e il potere dell'energia creativa femminina e mascolina sarete in grado di meglio equilibrarle e creare con più potere da quella completezza. Poi, quando vi ritroverete in una relazione, continuerete a mantenere la convinzione che voi contate e che valete. Non ci sarà alcun premere o spingere, alcuna competizione o invalidazione. Non ci sarà nessun meglio o peggio. C'è dunque un equilibrio fra e dentro i vostri metodi di creazione Mascolino e Femminino. Una volta equilibrati, riconoscerete voi stessi, vi muoverete innanzi nel colorare con gioia quegli elefanti di ogni colore che voi sceglierete, con compagni di giochi che sono in celebrazione con voi.

Durante i due mesi precedenti abbiamo definito l'Energia Creativa Mascolina (linee rette e angoli) e l'Energia Creativa Femminina (mulinelli e curve). Abbiamo discusso di ciò che accade quando queste energie creative sono fuori equilibrio l'una con l'altra, quando una è dominante e l'altra debole. Per favore tenete a mente che stiamo parlando delle vostre personali energie creative, non dei corpi e dei generi. Abbiamo anche parlato riguardo a come ognuno di noi è finito in questo luogo di mancato allineamento. Prendetevi tempo per leggere gli articoli del mese precedente. C'è molto lì.

Quando le vostre Energie Creative Mascoline e Femminine sono allineate, equilibrate e giocano bene fra loro, voi siete nel più elevato stato dell'essere della Quarta Dimensione. Come mi avete udito dire precedentemente, ci spostiamo tutti fra la Terza e la Quarta Dimensione durante la nostra vita quotidiana, viviamo in entrambe simultaneamente. (Per una spiegazione delle differenze tra la terza e quarta e la quinta dimensione, per favore leggete i precedenti articoli “Cosa sono la Terza e la Quarta Dimensione?" e “La Via di vita nella Quinta Dimensione”. Brevemente, parole di più elevate vibrazioni come Agio, Risata, Comunità, Co-creazione, Rispetto, Ammirazione, Apprezzamento, Equilibrio sono sperimentate quando ci troviamo nella Quarta. Contro Denso, Più Lento, esperienze come Competizione, Depressione, Colpa, Vergogna, Vittima che sono solo sperimentate quando siamo nella Terza. Nella Quarta non c'è alcuna mancanza non ci sono limitazioni. Non ci sono “dovrei” o “non dovrei” e non potete fare nulla di “sbagliato”. 

Quando una salutare Energia Mascolina è in relazione con una Salutare Femminina, la creatività mascolina da spazio e opportunità al giungere di nuove idee e ideare nuovi piani. Ha ora la motivazione e la spinta ad imparare, crescere ed espandere i nuovi reami di possibilità. Il mascolino si sente avvalorato e ha il supporto per esplorare nuove strutture che può costruire affinché il femminino vi possa creare. Un'energia mascolina in salute ama un'energia femminile equilibrata e dice “Come posso innalzare, nutrire, e provvedere per questa creatività femminina? Come posso assisterla nel creare i suoi sogni? Insieme possiamo creare nuovi mondi”.

Questo accade dentro ognuno di noi individualmente, così come all'interno di una relazione esterna. L'uomo costruisce e prepara il giardino e la donna pianta e si prende cura dei vegetali delle erbe. Sono sicuro che avete visto due (o più) persone mettersi assieme e fare davvero cose meravigliose come un team.

Quando l'Energia Creativa Femminina è in salute, in allineamento e in equilibrio con un'Energia Mascolina in salute, allora ha la struttura e l'impalcatura necessaria per la creatività. Può facilmente e appassionatamente ideare e pianificare, eseguire, e portare a fruizione i suoi sogni. Può pienamente focalizzarsi su studi e ricerche;sulle sue composizioni e le sue opere; la musica e la matematica che ama così tanto. L'energia mascolina equilibrata fornisce la struttura, l'affidabilità e la stabilità. È affidabile. C'è una focalizzazione, una forza, e un senso di protezione nell'energia femminina al fine di sperimentare se stessa in modo sicuro e con consenso. Quando l'energia femminina è al sicuro e ha consenso, è espansiva e creativa. Il mascolino crea il contenitore, o campo, che offre al femminino uno spazio sicuro per creare ed essere felice. È da questo equilibrio di dare e ricevere che il flusso si dispiega. È allora che il Femminino può dire “Mi piacerebbe una casa”.

E il Mascolino sorride e risponde “Posso costruirla per te. Quanto grande e di che colore?” C'è dunque un dare e un ricevere, una cooperazione e una co-creazione. Il Femminino dice “Ciò che hai costruito è meraviglioso. Possiamo anche costruire un giardino? È possibile aggiungere un paio di gabbie per uccelli? E magari…?” Così come il femminino crea sempre più e in modo più ampio, il mascolino espande la struttura per dare spazio alle sue curve e mulinelli. C'è un equilibrio. C'è una condivisa eccitazione nel creare appassionatamente assieme.

In questo equilibrio della Quarta Dimensione, quest'energia creativa combinata diviene molto potente e ha la capacità di guardare al mondo della terza dimensione è semplicemente dire “Sento la tua opinione di me che non sono meritevole, questo è ciò che scelgo di non seguire, molte grazie.” Non c'è alcuna discussione o negoziato. Non è scagliata alcuna energia e non c'è alcuna invalidazione. Fai la tua scelta e poi alzi i tacchi e te ne vai per la tua strada, permettendo a quell'altra persona lo spazio di andare per la sua.

Portare il Mascolino il Femminino in Allineamento

Nella parte uno e due di questa serie abbiamo descritto quattro modi in cui il femminino e il mascolino sono fuori sincronizzazione l'uno con l'altro, e abbiamo suggerito che cominciate ad osservare gli altri nel vostro mondo che dimostrano questi aspetti. Questa curiosa osservazione permane una buona idea.

Un altro modo per identificare, sperimentare e cominciare ad ancorare le Energie Mascolina e Femminina nel vostro processo creativo è l'attivazione delle Parole. Le parole sono semplici, un facile luogo in cui cominciare a Ri-collegare la vostra energia creativa mascolina e femminina nell'equilibrio.

Vi ho fatto l'esempio di sette potenti parole, le Sette Parole Viventi, sia in audio che negli articoli negli archivi. Queste parole sono parte del vostro naturale allineamento verso l'amore che voi siete - l'essenza di chi voi siete sempre stati ma da cui vi siete allontanati poiché la relazione con coloro “là fuori” era più importante che la relazione con voi stessi “qui”.

Ecco permettetemi di darvi un senso della natura del Mascolino del Femminino in queste Sette Speciali Parole. Siate giocosi con questo. Non c'è alcun modo giusto o sbagliato di fare questa esperienza.

Le Parole Mascoline hanno linee rette e angoli. Quando divenite e indossate questa parola come un'energia nel vostro spazio, potete percepire un senso di linee rette e angoli. Le Parole Femminine hanno curve e mulinelli. Una parola che ha una natura mascolina legata adesso sarebbe, per esempio, la parola, Capace. Dunque fate un bel respiro e sentite la sensazione di essere Capace. qui non conta l'opinione di nessuno eccetto la vostra. Vogliate fare un respiro e sentire nel vostro corpo la forza di essere Capace. Il vostro corpo potrebbe voler sedersi composto; la vostra testa potrebbe voler arretrare un poco, le vostre spalle potrebbero voler spostarsi indietro. È una sensazione di “Si, Io Sono Capace”. Semplicemente pretendetelo. Immaginatevelo all'inizio se dovete. Capace, in questo caso, ha una struttura legata a sè. Può essere percepita come una Parola Mascolina. Semplicemente percepite la sua stabilità.

Ora, vogliate aggiungere a Capace la vibrazione e la sensazione di essere Certi riguardo voi stessi. C'è qualcosa che fate bene? Sapete allacciare le vostre scarpe? Siete certi? Potete farlo ogni volta? Assolutamente. Io sono Capace e Certo. Lasciate che il vostro corpo sia e senta queste parole, lasciate che queste parole creino la struttura o il contenitore (mascolino) dentro cui il femminino possa sperimentare se stesso. Senza la struttura e il contenitore, le parole femminine e la sua creatività energetica fluirebbero fuori in modo dispersivo, senza alcuna direzione. Quando versate l'acqua su una tavola senza il beneficio di una coppa, vi ritrovate con un bel casino.

Ora vogliate trovare la sensazione di Agio. È come una espirazione. Questa parola ha un'energia legata a sè molto più femminile. Agio non ha alcuna struttura legata ad essa. Volete permettere alla vostra attenzione di Focalizzarsi (mascolino) su Agio mentre siete Certi e Capaci. Ognuno di noi ha una creatività mascolina e femminina al suo interno. Certo, Capace, Aggio. Permettete a voi stessi di sperimentare il fluire del femminino e non solo sentitevi in Agio, ma anche Piacetevi.

Io mi Piaccio non ha confini, non ha limiti, non ha linee e non ha angoli. Io mi piaccio. E ora volete darvi il permesso. Permesso non ha linee. È come “Wow posso fare questo!” State costruendo un contenitore di Certo, Focalizzato e Capace per permettere a Agio e Permesso di avere la loro libertà. Ora vogliate trovare un'altra parola femminina. Cercate la vibrazione di Gentilezza, che è molto potente e molto femminina.

Ora un'ultima parola: vogliate permettere ad Apprezzamento di iniziare a fluire dentro il vostro spazio. Permettete a voi stessi di Apprezzare la Capacità e la Certezza che ora avete il Permesso di sperimentare. Permettete a questo di essere molto Focalizzato.

Un altro suggerimento: create una lista di parole mascoline e femminile. Indossatene una ogni giorno. Sperimentate. 

Incominciate anche a giocare scegliendo una parola “mascolina” e trovandone un aspetto femminino in essa. Potete velocemente riconoscere le linee rette e gli angoli di Certezza, ma vedete se riuscite a toccare l'aspetto “femminino” di quella parola. Il femminino può contenere Certezza quando la fila di lattuga che lei ha appena piantato è pronta a germogliare. La parola femminina, Gentile, ha anche un aspetto mascolino. Come un nonno gentile, che tiene fra le braccia un infante. Avete colto l'idea?

Potete anche divenire consapevoli nella vostra vita quotidiana di come voi create. Cominciate a incorporare consciamente, intenzionalmente sia la creatività femminina che mascolina. Ad esempio: se avete un grande progetto fra le mani, diciamo ideare una nuova campagna di marketing, è importante comprendere il budget nel quale dovete lavorare e quanto la pubblicità on-line costa. È anche importante comprendere le limitazioni e le misure, i colori e le specifiche richieste per la pubblicità on-line. Se invece semplicemente correte a ideare la pubblicità (femminino), senza comprendere la struttura (mascolino) del sistema potreste avere un meraviglioso ma inutile pezzo pubblicitario. Create la struttura e la fondazione prima, e poi felicemente create al suo interno.

Voi siete potenti. Voi siete grandi, voi siete significanti. Non siete mai stati piccoli e siete sempre stati il piccolo bambino che era Capace e Talentuoso con la Certezza e l'Agio. Avete semplicemente permesso ad un adulto di portarvi fuori da questo per un momento e ora il momento è finito. Proprio ora voi siete Certi e Capaci e Focalizzati. Voi siete nell'Apprezzamento, nel Permesso e nell'Agio ancora una volta. “Io mi Piaccio”- proprio come quel piccolo bambino.

Nel momento in cui equilibrate queste Energie Creative Mascolina e Femminina e cominciate a scegliere quale usare in ogni situazione, il mondo attorno a voi cambierà significativamente. Riguarda solo voi. Voi siete l'unica cosa che importa e quando potete cominciare a scegliere consciamente come creare, scoprirete che la luce che detenete diviene così magnetica che i vostri servizi agli altri saranno senza fatica alcuna.

Di Jim Self